• Investigazioni - Indagini - Ricerca Dati - Servizi Legali e Immobiliari

Blog

Telecamere installate sul posto di lavoro – Le indicazioni dell’Ispettorato - Investigazioni - Agenzia Investigativa

 

L’obiettivo dell’Ispettorato nazionale del lavoro è quello di fornire indicazioni sulle questioni attinenti all’installazione ed utilizzazione di impianti audiovisivi ed in generale per il controllo sui luoghi di lavoro.

La motivazione di tale intervento risiede da un lato nel contemperare l'esigenza afferente all'organizzazione del lavoro e della produzione propria del datore di lavoro e, dall'altro, tutelare la dignità e la riservatezza dei lavoratori.

Tra le novità da tenere in evidenza si segnala la possibilità che la telecamera inquadri direttamente il dipendente, che non venga specificato il numero e la posizione delle telecamere e che i sistemi di riconoscimento antropometrico, ove indispensabili allo svolgimento della prestazione, non siano soggetti alla procedura consueta di autorizzazione ministeriale o accordo sindacale.

Il lavoratore può essere ripreso dalle telecamere

Sono legittime da parte dell’Ispettorato, le eventuali limitazioni riguardanti l'utilizzo dei vari apparecchi, posto che:

- Le condizioni e le motivazioni di tale utilizzo siano correlate alla specifica finalità individuata nell'istanza 

- Le particolari ulteriori limitazioni di carattere tecnico non devono vanificare l'efficacia dello stesso strumento di controllo

Da qui la possibilità che possa esservi una ripresa dei lavoratori. La stessa dovrebbe avvenire, dice la circolare, "in via incidentale e con carattere di occasionalità ma nulla impedisce, se sussistono le ragioni giustificatrici del controllo (ad esempio tutela della "sicurezza del lavoro" o del "patrimonio aziendale"), di inquadrare direttamente l'operatore, senza introdurre condizioni quali, per esempio, 'l'angolo di ripresa' della telecamera oppure 'l'oscuramento del volto del lavoratore'".

Non è necessario specificarne numero e posizione:

La circolare precisa: “non appare fondamentale specificare il posizionamento predeterminato e l'esatto numero delle telecamere da installare fermo restando, comunque, che le riprese effettuate devono necessariamente essere coerenti e strettamente connesse con le ragioni legittimanti il controllo e dichiarate nell'istanza, ragioni la cui effettiva sussistenza va sempre verificata in sede di eventuale accertamento ispettivo”

Tale precisazione è giustificata dal fatto che lo stato dei luoghi e il posizionamento delle merci o degli impianti è spesso oggetto di continue modificazioni nel corso del tempo. 

Controlli lavoratori: oggetto non modificabile

La circolare inoltre specifica: "l'attività di controllo è legittima se strettamente funzionale alla tutela dell'interesse dichiarato, interesse che non può essere modificato nel corso del tempo nemmeno se vengano invocate le altre ragioni legittimanti il controllo stesso ma non dichiarate nell'istanza di autorizzazione".

Per la tutela del “patrimonio aziendale” è possibile controllare a distanza il lavoratore

È chiaro che il presupposto per l’installazione di telecamere abbia come fondamento la "tutela del patrimonio aziendale" ma la stessa, ai fini dell'autorizzazione, va necessariamente declinata.

Ciò in conformità sia ai principi di legittimità e determinatezza del fine perseguito, come affermato dal Garante della privacy, sia ai dettami della Corte di Cassazione (cfr. Cass. sent. n. 84/5902).

Cevip è un’agenzia investigativa che si occupa di installazione di impianti di videosorveglianza, in conformità con le norme vigenti.

Richiedi la tua consulenza per Investigazioni private e aziendali a Taranto e in tutti i comuni della provincia:  Taranto, Martina Franca, Massafra, Grottaglie, Manduria, Ginosa, Castellaneta, Palagiano, Sava, Mottola, Laterza, San Giorgio Ionico, Statte, Crispiano, Pulsano, Lizzano, San Marzano di San Giuseppe, Leporano, Palagianello, Carosino, Avetrana, Monteiasi, Maruggio, Fragagnano, Torricella, Montemesola, Faggiano, Monteparano, Roccaforzata. 

 

CEVIP S.r.l. è una agenzia investigativa e società di servizi con sede a Taranto (Puglia) che opera nel settore investigativo, della ricerca e fornitura di visure e informazioni camerali, legali e immobiliari. Si rivolge a privati, professionisti, aziende e banche e finanziarie.

CEVIP S.r.l.   -   Uffici: Via Pastrengo, 14 - 20159 Milano // Corso Annibale, 44, - 74121 Taranto   -   Telefono: (+39) 099.7722262   -   FAX: (+39) 099.9870025
P.IVA: 02775000736
Realizzazione Sito Internet Entropia - Marketing, Comunicazione e Web ©